“Giornata mondiale dell’ambiente” fra sport, natura e inclusione

I rovesci di pioggia che a intermittenza sabato 5 giugno 2020 sono caduti sulla Valsugana non hanno intimorito più di tanto le oltre trenta persone che, in occasione del campionato trentino di Trail-O, hanno voluto sperimentare questa disciplina immersi nel parco che costeggia il centro sportivo di Borgo Valsugana.
Ragazzi “più o meno giovani” di ANFFAS trentino, della cooperativa sociale CS4 di Pergine Valsugana e del Gruppo Gaia di Borgo, oltre a qualche “individuale” hanno risposto all’invito del progetto Erasmus+ ORNAT2000 per mettersi in gioco provando questa specialità dell’orienteering.
Pare che l’iniziativa sia stata proprio apprezzata, sentendo le impressioni dei partecipanti alla conclusione del percorso composto da dieci stazioni con le lanterne dislocate nei prati e nella boscaglia e con i punti di osservazione lungo il percorso ciclabile che attraversa il parco.
Il Trail-O quindi si conferma una disciplina sportiva adatta a tutti, persone normodotate e persone con difficoltà, motorie o intellettive.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
12