“Kick off” meeting in Ungheria per ORNAT2000

Dopo una serie di rinvii dovuti al COVID finalmente possiamo tenere il primo meeting del progetto.
Dal 26 al 28 agosto 2021 i cinque partner di progetto (Comunità Valsugana e Tesino e Orienteering Crea Rossa per l’Italia, la federazione di orienteering della contea ungherese di Vas, la ONG bulgara “Champions factory” e il centro giovanile di Marijampole per la Lituania) si sono trovati nell’ungherese Szombathely, vicino al confine con l’Austria, per l’incontro di avvio del progetto.
La prima giornata ci ha visti lavorare all’interno di una struttura sportiva di eccellenza: lo stupendo “Haladas” stadio da 9.000 posti della città di Szombathely. L’incontro è stato dedicato alla presentazione dei partner, agli aspetti amministrativi del progetto e all’introduzione di ORIENT, un altro progetto Erasmus+ sportivo imperniato su inclusione e orienteering, per concludere con la presentazione di alcune buone pratiche su ambiente, inclusione e sport realizzate nelle aree del progetto.
Più pratica la giornata successiva, che dopo un approfondimento sulle azioni di formazione e sulle mappe che dovranno essere realizzate nel corso del progetto, ha visto i partecipanti cimentarsi in alcuni esercizi pratici di Trail-O nei parchi della cittadina di Szombathely. Il pomeriggio è stato poi dedicato alla visita al sito “Natura 2000” di Cak e alla bella cittadina di Koszeg.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
12